Venerdì 24 Maggio: flash mob al Plesso “Cotugno”: Salviamo il Pianeta!

 

Lattine, sacchetti, bicchieri, posate, cannucce di plastica ci hanno davvero stancati! Occorre fare qualcosa, presto. E quale occasione migliore se non il 24 Maggio, giornata di mobilitazione globale contro l’inquinamento e i cambiamenti climatici?

Noi, ragazzi del corso C del Plesso “Cotugno”, abbiamo voluto contribuire alla giornata Global strike organizzando un flash mob. La classe prima ci ha letto delle pagine del libro di Greta Thumberg, ragazza che all’età di 16 anni è stata in grado di scrivere un libro dedicato ai complessi problemi dell’inquinamento in cui espone le conoscenze acquisite in 8 anni di studi individuali relativi ai problemi ambientali. Sono stati realizzati degli striscioni: “Il pianeta terra ha bisogno di noi, salviamolo!” e “Alziamo la voce e non il livello del mare”. Mentre i nostri compagni di terza ci hanno arricchito con i loro hashtag, cercando di trasmettere a tutti noi il desiderio e l’impegno di salvare il territorio, a partire da quelli che sono i nostri comportamenti quotidiani, a scuola, a casa, per strada.

É stato un momento breve ma intenso, che deve aiutarci a capire che questo non è un problema lontano, che non ci riguarda. Tra circa 12 anni infatti si prevede un innalzamento eccessivo e distruttivo del livello del mare, in conseguenza del surriscaldamento del clima. Per prevenirlo bisognerebbe soprattutto fare attenzione e correggere l’uso di materiale inquinante tra cui soprattutto la plastica. Noi giovani, invitiamo tutti coloro che stanno leggendo a ridurre l’utilizzo della plastica perché ADESSO, il mondo ha bisogno di noi!

Annachiara Iacovelli, Miriana Caterina e Antonio Berardi (2C “Cotugno”

 

Precedente Ri-qualifico Ruvo di Puglia Successivo "Ma il cielo è sempre più blu!"