Our quarantine diary

In questo periodo di isolamento forzato c’è una maggiore necessità di comunicare, di sentirsi vicini anche se distanti. Di qui attraverso la piattaforma etwinning la nostra scuola, “Cotugno-Carducci-Giovanni XXIII°”di Ruvo di Puglia, ha aderito al progetto “Our quarantine diary”, nato grazie alla collaborazione fra il gruppo di lavoro eTwinning Toscana e l’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana. Esso nasce dal bisogno di condividere le storie di persone che in un momento tanto drammatico, cercano di guardare al futuro riflettendo sul presente. È uno spazio aperto a docenti e studenti dell’intera community eTwinning Italia, ma anche a voci da altre realtà e da altri Paesi: Grecia, Francia,Croazia, Bulgaria, Turchia, Ungheria. Gli strumenti che la piattaforma eTwinning mette a disposizione sono le pagine del nostro Diario, un racconto a distanza, che mai come in questo momento ci consente di sentirci più vicini. L’obiettivo è grande, raccontare un momento particolare, difficile e lo stiamo facendo attraverso piccoli, semplici passi: raccontarci, raccontare la nostra quotidianità e le nostre emozioni. Stiamo utilizzando gli strumenti offerti da eTwinning all’interno del Twinspace di progetto per mettere in contatto le diverse voci: ci raccontiamo usando una bacheca, postando un video, discutendo in un forum. Docenti e studenti intervengono secondo la stessa modalità e possono incontrarsi/confrontarsi. Il prodotto finale previsto sarà un ebook, un meeting online e, se possibile, un meeting in presenza.

Prof.ssa Antonia Giulia Tangari

Precedente Bellezza della scuola Successivo Lezioni in videoconferenza: riflessioni