La gita di terza media, da vivere altre 100 volte!

Roberta Nardini e Ania La Fortezza, redazione.  

“E dopo lunghe ore di viaggio, siamo arrivati a destinazione”. Queste sono state le parole del conducente del pulman quando siamo finalmente arrivati alla nostra meta. 

Per le classi 3C,D G e con la compagnia del prof. Sparapano e delle prof. Minafra, Sorino, Carbonara e Carlucci, il giorno 18 marzo era arrivato il momento tanto atteso da noi studenti, di compiere il viaggio d’ istruzione di terza media nella regione Umbria. 

Visita umbria

La mattina della partenza, l’entrata principale della Cotugno era completamente affollata dalla nostra presenza, ma solo poco dopo eravamo comodi sui sedili dell’autobus pronti per dare il via a questa avventura. Durante le sei ore di viaggio, trascorse ballando, cantando e scherzando, abbiamo raggiunto la nostra prima tappa: la fabbrica del cioccolato Perugina. La visita comprendeva un tour della struttura, spiegato da una guida, susseguito da un accesso allo shop dei cioccolatini.

Il nostro alloggio era previsto presso l’Hotel Franco Antonelli, nel quale saremmo rimasti per ben due notti.
Il giorno seguente ci aspettava una lunga e stancante visita turistica nelle città di Perugia e Assisi. Nella prima tappa abbiamo visitato il centro storico e anche monumenti caratteristici. A parere di tutti gli studenti, la visita effettuata è stata apprezzata molto.. La seconda tappa comprendeva in primo piano una visita alla Basilica di San Francesco d’ Assisi, con una guida che ci ha illustrato dei particolari che sempre vengono notati. In secondo luogo, invece, ci siamo diretti autonomamente nella cripta dove abbiamo avuto l’onore di osservare le reliquie di San Francesco. Successivamente, abbiamo raggiunto la Basilica di Santa Chiara dove la guida ci ha mostrato i particolari della Basilica, invece, con i professori abbiamo avuto l’onore di ammirare il corpo di Santa Chiara. Per arricchire la nostra visita, il prof. Sparapano ci ha condotto verso la Chiesa di Santa Maria Maggiore per osservare da vicino le spoglie del giovane beato Carlo Acutis. L’ ultimo giorno lo abbiamo trascorso alle Cascate delle Marmore facendo un’attività di orienteering.

Inimmaginabile la serata Karaoke, sulla piazza di Santa Maria degli Angeli, dove ciascuno ha potuto dar fiato alla canzone scelta e interpretarla anche scenograficamente. Un divertimento davvero molto coinvolgente!

A parer di tutte le classi, questo viaggio è stato molto impegnativo ma allo stesso tempo stupendo e gradevole, infatti, gli studenti hanno instaurato nuove amicizie e hanno anche scoperto nuovi amori!! 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi