Uno slogan per dire no al terrorismo

L’ 11 marzo per la Spagna è un giorno molto significativo perché ricorda l’attentato terroristico di origine islamica, il più grave della storia d’ Europa. “Mi ricordo solo che tutto è saltato in aria”- dice una ragazza sopravvissuta -. Gli attentati conosciuti anche come 11-M o M-11 avvennero a Madrid nel 2004 dove in un intervallo di circa 4 minuti, su quattro treni diversi, esplosero delle bombe che provocarono 192 morti e 1.427 feriti in tre stazioni: Atocha, ElPozo, Santa Eugenia. 

I 192 morti erano lavoratori, studenti, giovani, adulti, spagnoli, rumeni, gente che viveva nei quartieri popolari del sud della città e che ogni mattina si alzava di buon’ora per andare a lavorare. Famiglie spezzate, vite interrotte, sogni incompiuti, progetti non realizzati. Dopo 15 anni, nelle ore di lingua spagnola, abbiamo voluto ricordare questi attentati, le vittime e ne abbiamo condiviso la sofferenza. Su un cartellone abbiamo disegnato scene di terrorismo, fenomeno ancora oggi diffuso e abbiamo elaborato i nostri slogan per DIRE NO AL TERRORISMO:

– “TODO ESTO ES INUTIL”;                      TUTTO QUESTO E’ INUTILE

– “PER UNOS POCOS SE FALTAN MUCHOS”                 PER POCO SI UCCIDE MOLTO

– “PAREMOS ESTAS COSAS”                            FERMIAMO QUESTA COSA

– “NO TENGO PALABRAS PERO ACQUI ESTA MI CORAZON” NON HO PAROLE  PERO’ QUA STA IL MIO CUORE

– “MAS AMOR MENOS GUERRA”                      PIU AMORE MENO GUERRA

– “LA PAZ SE CONSIQUE CON PAZ”            LA PACE SI OTTIENE CON LA PACE    – 

Vito Lobascio, Simone Zizzo,   III C s

Precedente Chimica: che dolcezza! Successivo Diciamo No alla violenza sulle donne