“M’illumino di meno” anche a Ruvo

Foto: Luigi Sparapano ©

Ruvo,02/03/2019

Venerdì 1° Marzo, giornata internazionale del risparmio energetico, c’è stato anche a Ruvo di Puglia l’evento: “M’illumino di meno”, idea di Caterpillar, un programma radiofonico di Radiodue, che l’Azione Cattolica cittadino condivide da molti anni. La finalità dell’iniziativa ruvese, chiamata Swap Party, serviva proprio per insegnare alle persone a risparmiare, non solo sull’elettricità, ma sul gas, rifiuti, soprattutto quelli più inquinanti. Anche rivedere l’uso dell’auto che, al giorno d’oggi, le persone usano pur di non fare pochi metri a piedi, rovinando così  l’ambiente.

Questo messaggio è stato trasmesso attraverso un gioco a indovinelli dove, divisi in quattro squadre, noi partecipanti dovevamo confrontarci prima di scegliere le risposte.

Dopo questo gioco a “tema” è seguito un momento di svago, per poi dopo arrivare al centro dell’evento: abbiamo dato i nostri oggetti, nuovi o in perfette condizioni, ma inutilizzati, in cambio di coupon di vari colori con i quali scambiare con altri oggetti di valore simile: libri, appendi abiti, attrezzi da cucina, vestiti e altro…

Io ho scambiato alcuni coupon per: scarpe per mia mamma, la Divina Commedia di Dante Alighieri, un poema diviso in cento “canti” tra Inferno, Purgatorio e Paradiso. Poi una borsa dell’acqua calda a mo’ di peluche e un libro per adulti e ragazzi dal titolo Le nuvole per terra (un testo dove si immagina di una vita senza genitori) e – può sembrare inutile ma non lo è – un grattino per il mio gatto.

Quest’evento mi è piaciuto molto, è stato molto educativo, ma mi dispiace che eravamo solo in cinquanta all’incirca. Per me conta solo che c’ero io.

 Gian Maria La Noce, 1C “Cotugno”

 

 

 

Precedente Mons. Cornacchia a scuola, una visita speciale. Video e fotogallery Successivo Alice nel paese delle meraviglie