Le Luci e Suoni d’Artista

 

Ph internet

Quest’anno Ruvo di Puglia, nel periodo Natalizio, è stato, ancora una volta, addobbato da figure originali illuminate molto creative per innescare, alla cittadinanza, un interesse alla tradizione Natalizia con un pizzico di fantasia.

Per la terza volta, il Comune di Ruvo ha chiesto l’intervento del team “Luci e Suoni d’Artista” per abbellire le nostre vie nel periodo di Natale. Il tema di quest’anno è “La Maraviglia” un’edizione che ha voluto provocare uno stupore, nei bambini, con opere riguardanti giochi da Luna Park. Le opere sono state realizzate grazie all’aiuto di molti cittadini volontari e con la supervisione di artigiani, designer e artisti. Ciascuna di queste vie hanno un tocco di originalità come le ballerine danzanti nei pressi dell’ospedale, le lampade a forma di Cattedrale davanti alla chiesa del Purgatorio, gli origami a forma di uccello in Piazza dell’Orologio e dei fenicotteri nel circondario di Piazza Castello, ma le attrazioni che hanno suscitato l’interesse dei bambini sono quelle di Piazza Regina Margherita come la giostrina di cavalli a dondolo interamente illuminata, l’enorme cavallo con le ruote in legno, l’altalena e l’enorme albero abbellito da decorazioni luminescenti di fronte a Piazza Bovio. Il 14 gennaio, il sindaco ferma le giostre realizzate dai cittadini: “troppi furti e atti vandalici, ora basta! Dopo averle riparate decine di volte, siamo costretti ad abolire l’utilizzo.” Da alcuni giorni che la giostrina e l’altalena di piazza Matteotti stanno subendo furti di lampadine e danni da parte di individui minorenni che più volte sono stati ripresi dalla polizia locale e cittadini. Il sindaco dopo aver preso opportuni provvedimenti del caso ha, finalmente, riaperto l’accesso alle giostrine per la gioia di tanti bambini. Intanto, il Primo Cittadino, ha promesso che i responsabili non resteranno impuniti.

Il successo è stato positivo data l’enorme presenza di visitatori arrivati soprattutto dai paesi limitrofi incuriositi e soddisfatti. È quasi certo che l’anno prossimo l’evento si ripeterà con nuove idee e fantasie molto originali che attireranno molte persone da paesi sempre più lontani.

De Palo Giorgia

Precedente Cellulari, che passione Successivo Bus della compagnia ViAzul fuori strada, 7 morti