L’adolescenza e l’amore

amore e adolescenza
Disegno di Christian Montaruli

La parola amore contiene un’ampia varietà di sentimenti differenti. È uno stato dell’anima vasto e complesso, a volte incontrollabile. Quando si è innamorati si hanno comportamenti e sensazioni strane, come le farfalle nello stomaco, il rossore in viso o anche il balbettio. L’amore colpisce quando meno te lo aspetti e ti travolge. Quello vero è profondo e sincero e si può concretizzare nell’amore giovanile: quello che non si dimentica mai e che ti segna per tutta la vita.

Ma l’amore non è solo felicità, gioia e sentimenti positivi; infatti, è anche sofferenza e ferita che una volta provate non possono mai più essere ignorate e trascurate, perché ti condizioneranno per tutta la vita. Un effetto di tale sentimento è la gelosia che può essere di due tipi: sana, se dimostra quanto tieni ad una persona, ma anche negativa, quando non c’è più fiducia.

Inoltre, ci sono altri tipi d’amore come l’amicizia, sentimento unico e importante che si manifesta in un gruppo di persone con cui ti confidi senza aver paura di essere giudicata, o l’amore familiare che è il più bello che chiunque ragazzo possa provare nei confronti della propria mamma o papà e viceversa. Ma non tutti la pensano così, difatti alcune persone razionali e fredde credono che i sentimenti che l’amore può suscitare nell’adolescente non siano importanti ma solo distrazioni che distolgono il ragazzo obiettivo: prepararsi per il futuro e costruire il loro destino.

Questa opinione può essere facilmente smentita perché come diceva Thomas Merton: “L’amore è il nostro destino. Non troviamo il significato della vita da soli. Lo troviamo insieme a qualcun altro”.

L’amore racchiude in sé molteplici sentimenti: l’amore dà gioia, felicità ma dà anche rabbia e tristezza quando finisce. Nonostante tutto, i ragazzi che si amano, come ha scritto Jacques Prévert, non ci sono per nessuno. Essi sono altrove molto più lontano della notte, molto più in alto del giorno. Nell’abbagliante splendore del loro primo amore. L’amore è il più bel sentimento che chiunque possa provare con alti e bassi e che ti fa crescere e vivere al meglio. Quando un giovane è innamorato, è come se vivesse in un mondo tutto suo. Un mondo dove non esiste nient’altro che amore.

L’amore è qualcosa di meraviglioso che, però, soprattutto alla nostra età ci fa soffrire molto. Come spesso capita, si può vivere un amore non ricambiato, la cosa “peggiore”: sapere che il tuo amato o la tua amata non ricambia i tuoi sentimenti, ti mette in una posizione in cui inizi a farti delle domande del tipo “… e se sono io quello sbagliato?” oppure “sono troppo brutto per quella persona?” e altre mille paranoie di cui non ti libererai facilmente. L’amore è un sentimento che improvvisamente ti colpisce quando meno te lo aspetti, come una freccia scoccata da Cupido ed è così forte che è difficile respingerlo. E uno dei momenti più strani della vita di una persona ed è un momento di grande incertezza, di desideri irrazionali e di sensazioni spesso inspiegabili, tutto ci evoca la persona amata e improvvisamente sembra che tutte le canzoni d’amore parlino di te, anzi di te e del tuo amato.

Secondo noi, ci si innamora solo due volte nella vita: il primo amore si ha in età giovanile, è quello che non si scorda mai, ti segna per tutta la vita proprio perché si provano le prime emozioni; la seconda volta che t’innamori, davvero lo capisci perché ricominci ad amare dopo un periodo nero, dopo aver toccato il fondo, quando stai per non credere più in questo sentimento. Ti ritrovi davanti ad una persona che forse ha appena attraversato le tue stesse pene, si vive tutto con più calma, con la paura di un nuovo fiasco. Le altre storie in cui si pensa sia amore e poi dopo un mese finisce, sono solo infatuazioni. Amare significa dare fiducia e tollerare i difetti dell’altro, amare significa anche condividere e provare emozioni belle e prendersi cura dell’altro.

Emma Campanale, Rossella D’Aniello, Classe 3D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *