Crea sito

Greenaetwork: il social dedicato alla sostenibilità ambientale e sociale

L’alternativa che permette di sostenere un mondo più ecosostenibile attraverso un social network.

green&work

Nasce in California la startup di quattro italiani dislocati tra California, Germania e Italia. Greenaetwork, è la piattaforma digitale che consente di promuovere e diffondere azioni per la tutela del pianeta tramite eventi e progetti. Quest’ultima è stata fondato da Leandro D’Introno, Serena Mannoni, Antonio e Giuseppe Tarricone, partirà con una campagna di crowdfunding dal 20 aprile 2021. È un social network che cambierà la comunicazione in campo ambientale e sociale, inoltre contribuirà a dare vita a tantissime realtà che potranno avere un impatto positivo sulla società. La base del progetto è l’importanza di una diffusione, attraverso i social, di contenuti e fonti autentiche, al fine di poter schierare il fenomeno del Greenwashing e le fake news sul clima e sull’ambiente. L’informazione fatta verso un pubblico di utenti coscienti è già una prima arma per arginare tale fenomeno riconoscendo la “vera sostenibilità”. La magnifica idea è stata realizzata grazie ad uno dei fondatori del progetto, Leandro D’Introno, che da quando ha avuto una bambina ha pensato a come poterle lasciare un mondo migliore.

“Proprio come un generale social, ci saranno account adibiti a utenti comuni, associazioni e aziende che potranno promuovere le loro iniziative ecosostenibili e hanno a cuore la sostenibilità” afferma Serena Mannoni.

«Auspichiamo di creare un dialogo tra le parti, utilizzando un social che arrivi dritto al punto, scevro dai contenuti che di solito girano sui social. La condivisione sarà alla base di Greenaetwork. Per le aziende significherà anche mettersi in gioco, fornendo schede di prodotto puntuali di quello che viene venduto. Così la piattaforma servirà anche per combattere il Greenwashing, pubblicità di prodotti spacciati per green ma che in realtà non lo sono». Spiega Leandro e continua affermando «Per noi raggiungere un pubblico di 10 o 100mila persone, all’inizio, ci interessa relativamente. Avremo già centrato un primo obiettivo quando saremo stati in grado di far viaggiare idee e soluzioni per un mondo migliore. Una cosa che abbiamo capito, interfacciandoci con aziende, enti e persone, è che sono in tanti a scommettere genuinamente sulla sostenibilità. Ci sono migliaia di piccole e grandi idee che, assieme possono fare la differenza».

Espressioni come “cambiamento climatico”, “spreco alimentare”, “deforestazione” e “inquinamento degli oceani”, si riferiscono solo ad alcune delle grandi sfide ambientali e sociali alle quali si sta affacciando l’umanità, nel tentativo di prevenire disastri ambientali. Dunque, cento novantatré leader delle nazioni Unite, hanno deciso di prodigarsi tutti insieme per raggiungere 17 obiettivi denominati dall’Agenda 2030. In questo scenario, l’obiettivo di Greenaetwork è quello di contribuire ad aumentare la consapevolezza su tema della sostenibilità; agevolando la creazione di partnership per un notevole sviluppo sostenibile con collaborazione, progettualità a livello locale, nazionale e globale puntando allo stesso tempo al conseguimento di mete condivise che ovviamente abbiano “valori comuni”. Tutti impegnati insieme per lo stesso obiettivo!

La missione del social media è “Team Up With Your Planet”. Una rete che, siamo certi, favorirà il miglioramento della società e del pianeta!

Flavia Bove, 2F redazione