Combattiamo l’inquinamento

  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

L’inquinamento delle acque è un fenomeno di cui oggi sentiamo parlare spesso ed è causato dall’uomo, che non ha consapevolezza della meraviglia che il mondo gli offre.

L’uomo getta nel mare rifiuti di ogni genere danneggiando gli ecosistemi. Noi ragazzi della 1F per approfondire l’argomento abbiamo raccolto delle informazioni sull’inquinamento delle acque dopo esserci divisi in tre gruppi: il primo ha raccolto informazioni sull’inquinamento da plastica, il secondo su quello da detersivi e il terzo su quello da olio da cucina.

Ognuno di noi ha preparato a casa una ricerca sull’argomento del suo gruppo e una sul riciclaggio della plastica, che tutti quanti abbiamo analizzato. Durante l’ora di Scienze, a scuola, ciascun gruppo ha ragionato per mettere insieme le notizie più rilevanti, mentre il capogruppo nominato dalla professoressa Arcadite controllava anche che tutti lavorassero. Un’ora di tempo non è bastata a tutti i gruppi per portare a termine il lavoro, pertanto il lavoro è stato concluso la volta seguente.

Dopo aver controllato i lavori la professoressa ha mandato due ragazzi per gruppo in laboratorio per scrivere la loro ricerca al computer, mentre in classe gli altri hanno collaborato per preparare il lavoro sul riciclaggio della plastica. Nella lezione seguente gli elaborati erano pronti e tutti i ragazzi hanno portato delle foto da abbinare alle ricerche su un cartellone. I capigruppo hanno consegnato le ricerche e le foto dei membri del loro gruppo alla professoressa. Successivamente, nella lezione seguente, abbiamo terminato il lavoro sul riciclaggio della plastica, che è risultato molto importante per il recupero di risorse.

I nostri lavori sono stati quindi raggruppati in un grande cartellone esposto poi in classe, per ricordarci che l’inquinamento è pericoloso e dannoso per gli esseri viventi presenti sul nostro pianeta, che va rispettato e preservato. Il nostro affascinante mondo deve essere protetto e questo possiamo farlo tutti noi anche nei piccoli gesti quotidiani.

Classe 1F “Cotugno”

 

Precedente Il tesoro d'Oriente: l'incanto del loto Successivo Di Ruvo il nuovo "Willy Wonka"

Lascia un commento