Ci sono tracce della Primavera 2021?

Il freddo pungente che sta caratterizzando le settimane di marzo e le difficoltà di spostamento causate dalle restrizioni imposte dalla pandemia che stiamo vivendo, rendono la primavera di quest’anno non piacevole per i cittadini ruvesi. Questa situazione presenta dei pro e dei contro. 

alberi in fiore

Le basse temperature che caratterizzano la stagione appena iniziata sono dovute alla diminuzione del riscaldamento globale, un dato sicuramente molto positivo per l’intero pianeta. Inoltre, abbiamo avuto un assaggio di primavera già nel mese di febbraio e questo ha caratterizzato molto le temperature in questo periodo che, di norma, dovevano essere più miti. Infine, la differenza tra le diverse stagioni dell’anno dipende molto dalle correnti oceaniche e dai venti, quindi la primavera, quest’anno, è rigida perché si sono verificate correnti oceaniche più forti rispetto agli anni passati. 

In realtà, secondo alcune previsioni fatte a lungo termine, le basse temperature che contraddistinguono questa primavera non sono una sorpresa, bensì una situazione nella norma: in base ad un calendario aggiornato settimanalmente nell’arco dell’anno 2020, secondo una tradizione contadina tramandata di generazione in generazione, ci si aspettava, in effetti, che la primavera dell’anno 2021 fosse rigida e ventosa. Uno dei tanti esempi di come la saggezza popolare sia fonte di insegnamento… 

Alcuni aspetti negativi di questa primavera dipendono dalle decisioni prese dal governo per contenere la situazione epidemiologica e che prevedono una serie di restrizioni che limitano gli spostamenti e obbligano i cittadini italiani a restare a casa. 

Una primavera diversa dalle altre che, però, porta con  un grande insegnamento: il riscaldamento globale è diminuito soprattutto perché le attività industriali e umane hanno subito un forte rallentamento in seguito alla pandemia da Covid 19. Un’occasione che la natura non si è lasciata sfuggire per riprendersi i suoi spazi e rinnovarsi.  

Elena Boccaccio 1Ds, redazione