Attacco terroristico, Strasburgo nel sangue

Rainews.it

Terrorismo prima del Natale in Europa

Numerose le vittime.

Alle ore 19:45 dell’11 dicembre un ventinovenne algerino ha dato vita ad una strage nel mercatino natalizio di Strasburgo. Ci sono stati morti e feriti; tra le vittime si trovava anche un giornalista italiano.

L’attentato di Strasburgo è avvenuto nel giorno 11 dicembre nella zona del mercatino natalizio della città. L’attentatore è stato il ventinovenne algerino Chérif Chekatt. L’assalitore è entrato nel mercatino armato di coltello e pistola. Subito dopo l’attacco ha preso in ostaggio un tassista per darsi alla fuga. Dopo l’accaduto sono state interrogate delle persone a lui vicine, una di queste è stata arrestata. La sera del 13 dicembre è terminata la latitanza di Chekatt ritrovato vicino alla sua abitazione. C’è stato uno scontro a fuoco che ha portato all’uccisione del terrorista.

La strage ha portato alla morte di cinque persone e undici feriti. Tra le vittime c’era anche il giornalista italiano Antonio Megalizzi che si trovava sul posto per motivi di lavoro.

 

De Leo Angelo Gabriele

Precedente Anche noi parte della società! Successivo Luci d'artista: la maraviglia