Riconoscimenti per i nostri alunni

Nei giorni scorsi ci sono state le premiazioni del concorso letterario “Scrivi una lettera a te stesso che sarai tra 10 anni” promosso dal’IISS “G. Colasanto” di Andria e dei concorsi “Caro amico ti scrivo…”   “Logicgames” promossi dal Liceo Classico “A. Oriani” di Corato.
Con grande soddisfazione e gioia il Dirigente scolastico ha comunicato i risultati:

“Scrivi una lettera a te stesso che sarai tra 10 anni”
– 3° Classificato: Grillo Giada;
– Menzione Speciale: Campanale Mara e Iacovelli Annachiara.

“Caro amico ti scrivo…”
– 1° Classificato: Genisio Sara.:


“Logicgames”
– 3° Classificato: Campanale Mara, Genisio Sara, Mele Martina:


Ci complimentiamo con tutti gli studenti che hanno partecipato alle gare e in modo particolare con coloro sopra citati per gli ottimi risultati raggiunti; infine un ringraziamento va a tutti i docenti che hanno promosso la partecipazione e curato la preparazione degli studenti.

Proponiamo il lavoro elaborato da Mara Campanale:

Ruvo di Puglia, 16 gennaio 2020

Cara me nel futuro,
sono qui che ti scrivo, sono la stessa del passato.  Non so come sarò tra 10 anni, forse più matura di quanto non lo sia attualmente, ovviamente meno giovane. Chi lo sa? Sarò soddisfatta delle mie scelte? Frequenterò l’università? Che facoltà avrò scelto? Però credo sia giunto il momento di parlare un po’ di me, di come sto attraversando questo duro periodo, di come mi sento, di cosa ho intenzione di fare nel mio futuro, parlare della mia vita insomma. Ora ho 13 anni, quasi 14 e sto frequentando la terza media. Sono una ragazza semplice, timida e insicura di sé, con occhi che esprimono la gioia e l’orgoglio di chi non vuole arrendersi mai, ma ha anche paura di farsi avanti.Capelli scuri che coprono una mente pazza, ma altrettanto matura e responsabile.  Qui siamo nel lontano 2020, anno iniziato crudelmente e ingiustamente tra l’Australia infiamme e minacce di guerra, tra il riscaldamento globale e i campi di concentramento in Oriente.Si pensa solo a come ottenere più followers su Instagram, a come comprare l’ultimo cellulare prodotto e a come possedere sempre più capi di abbigliamento firmati, mentre milioni di bambini soffrono la fame e non possono studiare!Mentre molte persone continuano a morire in mare,mare cha hanno affrontato nella speranza di andare incontro ad un futuro migliore.Noi in tutto questo non abbiamo il coraggio di intervenire.L’importante, per noi, è mettere sempre più mi piace a tutto ciò che ci circonda, facendo guadagnare migliaia di euro a molte persone, mentre, per vivere, alcuni uomini lavorano notte e giorno anche per soli tre euro all’ora. Quando finirà tutto ciò? Spero che nel futuro, da te, le cose vadano meglio…tutto è cambiato? Le macchine volano? Siete tutti immersi nella tecnologia? Stai frequentando l’università? Se sì, quale facoltà? Non so cosa tu stia facendo…io spero una facoltà che riguardi l’anatomia o la fisica perché è quello che ho intenzione di studiare in questo momento. Di certo dopo 10 anni tutto può cambiare, dai comportamenti, ai gusti, alle passioni di una persona. Come ho detto in precedenza, quest’anno mi attendono i temuti esami ma dovrebbero essere una passeggiata per una ragazza studiosa e in gamba. Quasi non vedo l’ora che arrivi il giorno che segnerà il mio futuro, un po’ perché voglio lasciare questa scuola, un po’ per la mia curiosità nei confronti di quello che mi aspetta. Di una cosa però sono certa, non bisogna mai arrendersi, ma avere la forza di guardare avanti, senza far sì che anche un piccolo ostacolo possa metterci in difficoltà. Mai mollare!

Aspetto tue risposte…anche se di tempo ce ne vuole!

Da qui è tutto, passo e chiudo.

Mara Campanale

Precedente Una insolita icona della Sacra Famiglia Successivo Giorno della memoria, leggendo le parole dei testimoni. Fotogallery